L’intolleranza religiosa

Il Candomblé è religione di resistenza, sostiene una visione delle relazioni e della società basata sull’accettazione e inclusione. Purtroppo subisce sia in Brasile che in Italia attacchi da delinquenti che si arrogano il diritto di imporre i propri valori. Con Simão Amista, antropologo, esperto di religioni afrodiscendenti, Presidente del Kemet Club, affrontiamo un tema di grande attualità: quello dell’intolleranza religiosa, presente non solo nel Candomblé brasiliano, ma anche nel Candomblé in Italia.

Eventi Recenti

Torna ad archivio eventi passati

Condividi

Vuoi altre informazioni?

Clicca e compila il form oppure iscriviti ai nostri eventi.

CONTATTACI